Isola selvaggia

Una gemma da esplorare in lungo e in largo per rendersi conto della sua unicità.
Una grande isola, ancora in parte selvaggia, da scoprire in jeep alla ricerca di lemuri, camaleonti e per appagare la vista con i tramonti sullo sfondo dei baobab, gli alberi giganti dell'Africa. Infatti, il 5% delle specie animali e vegetali che popolano il nostro pianeta è endemico del Madagascar. Un luogo magico, dove combinare un viaggio all'insegna della scoperta, della natura e del meraviglioso mare dalle acque cristalline.


ITINERARIO 13 GIORNI/10 NOTTI

1º giorno - ITALIA / ANTANANARIVO
Partenza dall’Italia per Antananarivo, con scalo intermedio. Pasti e pernottamento a bordo.
2º giorno - ANTANANARIVO / ANTSIRABE
Arrivo e assistenza in aeroporto. Breve visita della città di Antananarivo, quindi partenza in auto per Antsirabe; durante il percorso verranno effettuate soste nei luoghi più interessanti, pranzo in ristorante. Sistemazione in hotel e cena.
3º giorno - ANTISARABE / PARCO RANOMAFANA
Dopo la prima colazione partenza per Ranomafana con sosta ad Ambositra per la visita della caratteristica cittadina dell’Altopiano, famosa per i pregevoli oggetti d’artigianato in legno. Pranzo in ristorante e proseguimento per il parco. Sistemazione in ecolodge e cena.
4º giorno - PARCO RANOMAFANA
Prima colazione. Mattinata dedicata all’escursione nel parco di Ranomafana, tra corsi d’acqua, cascate impetuose, lungo i sentieri che attraversano la foresta pluviale, dove si osserveranno varie specie di lemuri e altri animali endemici. Pranzo e cena in hotel. Nel pomeriggio visita di un caratteristico villaggio dell’etnia Tanala.
5º giorno: PARCO RANOMAFANA / PARCO ISALO
Prima colazione e partenza per Fianarantsoa. VIsita della tipica Città Alta di Fianarantsoa, iscritta nel “World Monument Watch” fra i 100 siti storici più vulnerabili al mondo. Proseguimento per il parco con sosta a Ambalavao per la visita di una tipica fabbrica artigianale, dove si assisterà alla creazione della “Carta Antemoro”. Pranzo in ristorante. Arrivo al parco in serata e sistemazione in hotel. Cena.
6º giorno - PARCO ISALO
Prima colazione. Mattinata dedicata alla visita del parco, caratterizzato dacanyon, pinnacoli di roccia e guglie calcaree dalle forme più bizzarre, corsi d’acqua, laghetti naturali. Pranzo picnic nel parco e nel pomeriggio passeggiata di un’ora in un autentica carrozza tradizionale nel cuore del Domaine dell’Isalo, per scoprire con lo spirito di pionieri, questo strano massiccio detto anche il “Colorado del Madagascar. Cena.
7º giorno - PARCO ISALO / TOLIARY
Prima colazione. Partenza per Toliary con sosta per la visita del parco nazionale di Zombitse-Vohibasia. Pranzo picnic durante il percorso e arrivo a Toliary nel tardo pomeriggio. Sistemazione in hotel e cena
8º giorno - TOLIARY / TSIANDAMBA
Prima colazione. Partenza verso nord-ovest, ammirando spiagge coralline mozzafiato, attraversando le savane e i villaggi delle tribú locali Sakalava e Masikoro. Sistemazione in un ecolodge. Pranzo e cena al lodge.
9º e 10º giorno - TSIANDAMBA
Giornate a disposizione per attività balneari. Pensione completa al lodge.
11º giorno - TSIANDAMBA / TOLIARY
Prima colazione e pranzo al lodge. Trasferimento in fuoristrada a Toliary. Sistemazione in hotel e cena
12º giorno - TOLIARY / ANTANANARIVO / ITALIA
Prima colazione e trasferimento in aeroporto e partenza per Antananarivo da dove si prosegue per l’Italia, con scalo intermedio. Pasti e pernottamento a bordo
13º giorno - ARRIVO IN ITALIA

INFO UTILI
Passaporto: necessario, con validità residua di almeno 6 mesi al momento dell’ingresso nel Paese.
Visto d’ingresso: necessario, per turismo o per affari fino a 90 giorni di permanenza nel Paese. Il visto viene rilasciato direttamente in aeroporto al momento dell’ingresso nel Paese dietro pagamento previsto dalla normativa locale.
Occorre sempre controllare che il passaporto abbia almeno una pagina vuota, senza timbri o annotazioni nella sezione riservata ai visti d’ingresso al fine di poter apporre, al momento dell'arrivo nel Paese, la vignetta di permesso di soggiorno temporaneo. Occorre in ogni caso essere in possesso del biglietto aereo di ritorno.
Vaccinazioni obbligatorie: Il certificato di vaccinazione contro la febbre gialla è obbligatorio per i viaggiatori provenienti dai Paesi a rischio di trasmissione della malattia.
Fuso orario
Il Madagascar ha +1h rispetto all'Italia; stesso orario quando in Italia vige l'ora legale.
Moneta Locale
L’ Ariary è la valuta ufficiale.
Clima
Il clima in Madagascar è prevalentemente secco nei mesi tra aprile e novembre, mentre è relativamente umido, da dicembre a marzo. A gennaio e febbraio è possibile trovare molte giornate piovose, invece il clima ideale per visitare tutto il paese si trova nel periodo tra settembre e ottobre.
Pur essendo un’isola, il Madagascar si estende per una superfice di quasi due volte quella italiana. Si sviluppa in lunghezza e quindi il clima varia decisamente a seconda ci si trovi a nord o a sud.