Il grande sì ad Aruba

Il grande sì ad Aruba

One Happy Island è il termine che identifica una piccola isola dell’Oceano Atlantico nell’area dei Caraibi, esattamente nelle Antille Olandesi. Trattasi di Aruba, un paradiso dalle acque cristalline e dalle palme, sinonimo da sempre di vacanze.

L’isola felice è proprio il mood di aruba

Il clima che si respira sull’isola è proprio gioioso; i sorrisi degli abitanti; il modo rilassato di approcciare alla vita senza stress e senza le tensioni che sono tipiche della vita occidentale di città. Le giornate scorrono lente, prevalentemente in spiaggia, sorseggiando un cocktail e godendo delle interminabili giornate di sole che l’isola vanta.

Aruba, da sempre, è l’isola meno soggetta agli uragani tipici dell’area caraibica da Aprile ad Ottobre. Questo fa si che possa essere scelta come meta in un periodo indicato dai viaggi di nozze, senza dover ipotizzare l’insorgenza di un problema durante lo svolgimento dello stesso a causa degli uragani, come spesso invece succede nell’area nord dei Caraibi.

Aruba è un’isola che dista solo 16 km dal punto più settentrionale del Venezuela; isola piccola di dimensione, misura solo 33 km di lunghezza, ma nonostante ciò, una sola settimana non è sufficiente per esplorare tutta l’isola e di godere delle sue bellezze naturali. La parte sud dell’isola è l’area turistica, con le più belle spiagge e con gli hotel più famosi. L’area nord del paese è più arida ed è possibile visitare un parco nazionale in jeep o a cavallo facendo il bagno in una piscina naturale.

 

La spiaggia più famosa di Aruba è Eagle Beach

Considerata la terza spiaggia più bella al mondo e la seconda più bella dei Caraibi, a detta dei numerosi viaggiatori che hanno avuto il privilegio di visitarla. Acque turchesi, sabbia morbida e da i toni chiari, che ha la caratteristica di non scottare mai per via della sua composizione a base di coralli. Questa spiaggia è famosa inoltre per essere la location preferita per chi decide di convolare a nozze ad Aruba. Non solo viaggi di nozze, ma cerimonie legalizzate, cerimonie simboliche, rinnovo dei voti nuziali e promesse di matrimonio. Queste sono tutte le occasioni speciali che possono essere celebrate ad Aruba, meta gettonatissima in particolar modo dal mercato americano.

  • Nell’eventualità si decidesse di convolare a nozze nell’isola è possibile per una coppia italiana, organizzare un matrimonio religioso che viene celebrato in una suggestiva chiesetta su una collina per poi ripetere la celebrazione in spiaggia.
  • Per coloro che invece desiderano una cerimonia non religiosa, ma comunque suggestiva è possibile convolare a nozze presso il colorato municipio della capitale, per poi proseguire la celebrazione in spiaggia.

Grazie alla Convenzione dell’Aja, Aruba è stata inclusa nella lista dei paesi dove i matrimoni celebrati in loco, sono riconosciuti dalla legge italiana, quindi trascrivibili una volta rientrati in Italia. Per coloro che desiderano invece sposarsi in Italia con cerimonia religiosa/civile, è possibile avere una celebrazione in spiaggia al tramonto.

Altre location speciali, dove farsi scattare foto ricordo da cartolina, sono

il California Lighthouse, l’unico faro imponente dell’isola ; Baby e Rodgers Beach con i colori cristallini e la mancanza di turisti curiosi. Per gli amanti della street art, è imperdibile il pittoresco quartiere di San Nicolas dove è possibile fotografare meravigliosi murales dipinti da artisti provenienti da tutto il mondo, Italia compresa.

Aruba è famosa inoltre per l’isola privata chiamata Renaissance Island, situata di fronte all’isola e collegata con delle barche che effettuano la spola portando gli ospiti dell’hotel omonimo sull’isola.

A Renaissance Island non è possibile pernottare, ma solo recarsi sulle due spiagge presenti: Iguana e Flamingo Beach.

Entrambe sono caratterizzate dal nome degli animali che vi risiedono. Iguana Beach è popolata da Iguane piuttosto comuni ad Aruba, specialmente nell’area del Reinassance Hotel. Tale spiaggia è piena di palme che regalano ombra e refrigerio durante le calde giornate, dato che l’isola è riconosciuta per avere una temperatura costante di 28°circa. L’altra spiaggia invece è quella universalmente nota per la presenza di 6 Carribean Flamingo, fenicotteri dai colori accesi che riposano sulla omonima spiaggia. Tale spiaggia non è aperta ai bambini, ma solo ad un pubblico adulto per evitare che i fenicotteri siano troppo disturbati.

È possibile organizzare la cerimonia a Flamingo Beach prenotandola ad uso esclusivo, oppure prenotare uno shooting fotografico con l’abito da sposa e i fenicotteri intorno.

 

Qualsiasi sia la vostra scelta, saremo lieti di organizzare al meglio la vostra cerimonia… One happy wedding!


Alessandra Mariani

Classe 1980, fin da piccola passava le sue domeniche a Linate a vedere gli aerei decollare. La svolta a 5 anni, quando mamma e papà la portarono ad un incontro con il famoso esploratore Ambrogio Fogar. Ne rimase affascinata e salutò l’esploratore dicendogli che da grande avrebbe fatto il suo lavoro.Dall’età di 15 anni nel turismo, lavorando tra agenzie di viaggio, tour operator, compagnie aeree, di autonoleggio e di crociera, ha girato tutti i cinque continenti. Ha vissuto 3 anni in Sud Africa, tra Città del Capo e la savana e si è occupata della realizzazione di documentari naturalistici per la TV nazionale. 
Specializzata in safari a piedi, in mountain bike, in canoa, in mongolfiera, nei safari artici e in tutte quelle esperienze indelebili nella memoria, si dedica oggi all’organizzazione di viaggi, alternando la vita di mamma.
Condividi sui social